Piramidi a base quadrata

Coperture a piramide utilizzate come lucernario, soddisfano le esigenze estetiche e valorizzano gli edifici, consentendo un'illuminazione naturale e diffusa per ambienti poco luminosi. Soluzione versatile, idonea all'utilizzo per copertura di gazebo, vani scala, terrazzi, per superfici anche medio-grandi; è prevista inoltre l'eventuale applicazione di telai di innalzamento con tamponamenti fissi o apribili (in caso di necessità di areazione). Fornite anche in KIT DI MONTAGGIO e, ove le dimensioni lo consentano, ASSEMBLATE.
Realizzate con ossatura metallica e profili di completamento in estrusi di alluminio (col. RAL 9010 bianco / 6005 verde / 8017 marrone / 3003 rosso / 7016 grigio / 9006 ARGENTO / 9005 opaco nero / GRIGIO ANTICO ), complete di telaio perimetrale di base e profili di contenimento lastre; copertura con lastre col. NEUTRO / OPALE / BRONZO. Previste per il fissaggio su adeguata struttura portante e/o cordolo murario perimetrale (a carico del cliente); l'eventuale struttura portante ed il canale di gronda (escluso pluviale), se necessari, sono disponibili a richiesta.

VOCI DI CAPITOLATO:

Ossatura metallica e di completamento in estrusi di alluminio ossidato / verniciato RAL, completi di:

  • Ccentine rinforzate tipo X1M / X3M / X5M, con apposito innesto ad Y, dim. mm. 50/70 x 15/18, predisposte per l'inserimento di doppie guarnizioni, complete di speciali staffe di fissaggio tipo SF5;
  • Piatti premilastra tipo X4P / X3P, dim. mm. 50/70 x 5, predisposti per l'inserimento di doppie guarnizioni;
  • Eventuale tubolare di rinforzo in alluminio cod. XT50253 ( dim. mm. 50x25x3) / T50502 (dim. mm. 50x50x2) / T80804 (dim. mm. 80x80x4) oppure acciaio cod. TF70703 (dim. mm. 70x70x3)
  • Guarnizioni di mescola a base di etilene propilene, colore nero, durezza shore 65 ± 5, tipo GSP3EC (p/mt gr. 55 ca.) / GSP8EC (p/mt. gr.130 ca.) / GSP5EC (p/mt gr. 70 ca.)
  • Profilo per contenimento lastra di sezione adeguata in lamiera di alluminio 12/10 preverniciata
  • Profilo per contenimento pacchetto centine;
  • Speciali innesti angolati a scomparsa;
  • Piastra di colmo;

 

Copertura con lastre in una delle seguenti alternative:

  1. Polimetilmetacrilato (PMMA) di spessore adeguato al passo delle centine, colore NEUTRO / OPALE / BRONZO inserite a libero scorrimento;
  2. Policarbonato compatto coestruso UV protetto, di spessore adeguato al passo delle centine, colore NEUTRO / OPALE / BRONZO inserite a libero scorrimento; reazione al fuoco Classe 1. a parete semplice oppure assemblate a parete doppia con interposto apposito distanziale a spessore costante.
  3. Policarbonato alveolare coestruso UV protetto, di spessore adeguato al passo delle centine, colore NEUTRO / OPALE / BRONZO inserite a libero scorrimento; reazione al fuoco Classe 1.
  • Passo centine variabile in funzione della dimensione del lato: fino a mm. 1500, lastra intera; da mm. 1501 a 2500 suddiviso in n. 02 settori; da mm. 2501 a 3000 suddiviso in n. 02 oppure 03 settori; da mm. 3001 a 3600 suddiviso in n. 03 oppure 04 settori; da mm. 3601 a 4100 suddiviso in n. 04 lastre; da mm. 4101 a 5100 suddiviso in n. 05 settori.

 

 MODELLO
LATO
H
A

n.settori per ogni lato

PIR 30/1
fino 1500
max 430
lato
1
PIR 30/2
da 1501 a 1900
max 550
lato
2
PIR 30/3
da 1901 a 2500
max 720
lato
2
PIR 30/4
da 2501 a 3000
max 860
lato
2/3
PIR 30/5
da 3001 a 3600
max 1040
lato
3/4
PIR 30/6
da 3601 a 4100
max 1180
lato
4
PIR 30/7
da 4101 a 4500
max 1300
lato
5
PIR 30/8
da 4501 a 5100
max 1470
lato
5

quota H indicativa  -  misure in mm.

Promozioni vedi tutte

 

Pensilina A-BEY

Pensilina autoportante in alluminio verniciata GRIGIO ANTICO con lastra in Policarbonato Compatto Uv Prt. colore NEUTRO. Misura unica disponibile mm. 1500 x 900 sporgenza. Fornita in KIT di MONTAGGIO. In pronta consegna salvo venduto.

Novità leggi tutto

POLICARBONATO CON PANNELLO FOTOVOLTAICO INTEGRATO

Soluzione integrata che garantisce versatilità, libertà di design, ombreggiamento, copertura, isolamento termico, facilità di installazione e produzione di energia; leggerezza rispetto ai pesanti pannelli in vetro o ai normali moduli fotovoltaici, con conseguente  risparmio sui tempi e sui costi di installazione;  possibilità di impiego con strutture di supporto in alluminio / acciaio più leggere rispetto a quelle richieste dal vetro, con conseguente risparmio sui costi dei materiali e del trasporto; versatilità dell’impiego, anche curvi, in sostituzione alle normali lastre di copertura ove l’esposizione al sole lo renda efficace.